Antonio Pedrazzoli Scrittore

Antonio Pedrazzoli
scrittore e avvocato

Vai ai contenuti
Nel gennaio dell’anno 2020 inizia a diffondersi da Wuhan in Cina in tutto il Mondo il Covid-19.
Contrariamente a quanto si potesse pensare non fu un evento naturale o creato nei laboratori cinesi ma fu un atto di guerra posto in essere dai nazisti che, dopo la seconda guerra mondiale, si erano riorganizzati in Sudamerica per tornare al potere.
Un avvocato sfugge al virus rimanendo chiuso nel suo ufficio di Milano.
Da lì inizia la sua odissea per raggiungere le figlie in Valsesia sull’Alpe di Mera.
Un viaggio avventuroso attraverso un pianeta abitato da un’umanità diversa e inaspettata.
I Navigli, il Ticino, il lago Maggiore con la bellezza di Stresa e delle sue Isole, unitamente al lago d’Orta fanno da cornice allo scenario nel quale è ambientato il romanzo.
L’arrivo nella splendida Valsesia ed all’Alpe di Mera chiuderanno quello che non è solo un percorso fisico ma anche e soprattutto spirituale.





Questo libro contiene 21 riflessioni svolte dall'autore che hanno lo scopo di fornire al lettore altrettanti elementi di ragionamento per vivere una vita più consapevole e per generare quella giusta curiosità che deve spingere ciascuno di noi ad approfondire tematiche di vita essenziali.
Si tratta di un testo agile da leggere tutto d'un fiato, di una sorta di terapia rapida che porti chi lo legge a ritrovare le giuste coordinate della vita.
Antonio Pedrazzoli - Partita IVA: 02073100030
Torna ai contenuti